Libri scritti dal nostro Presidente onorario, il giornalista, Memmo Caporilli:

Questo testo rappresenta la pietra miliare di qualsiasi studio riferito alle Antiche Fornaci di Sfruz. L'autore analizza con passione e scrupolo l'intera storia delle stufe ad Olle prodotte nell'abitato di Sfuz, guidando il lettore in una visione storica che a partire dagli antichi romani arriva al giorno d'oggi.

Elementi base per riconoscere ed autenticare le antiche stufe ad Olle prodotte nell'abitato di Sfruz durante i tanti secoli di attività delle sue fornaci.

Testi curati dal nostro Direttore scientifico il Professore Francesco Angelelli:

Gli Atti del presente Convegno contemplano ricerche e studi in gran parte inediti, relativi alla geolo­gia del territorio da cui provengono le argille utilizzate nelle antiche fornaci; alle materie prime impiegate nella realizzazione dei manufatti; alla descrizione di dettaglio delle stufe in ceramica prodotte a Sfruz e nel Trentino ed al loro confronto con altre città e paesi. Si aggiunge inoltre, a tutto ciò, una sessione dedicata all'arte della ceramica in Italia attraverso la partecipazione dei principali Istituti d'arte portavoce di antiche e splendide produzioni di scuole di ceramisti conosciute in tutto il mondo. Agli Autori dei singoli lavori presenti nel volume è stata data ampia libertà di trattare gli argomenti e quindi la loro estensione, ovviamente, non può evidenziare la maggiore o minore importanza degli studi descritti. I lavori comunque, costituiscono un valore scientifico e storico "unico nel settore"e sono certo che potranno rappresentare un elevato contributo allo sviluppo di tale materia, con l'auspicio che l'impegno fin qui profuso possa continuare nel tempo e portare nell'anno 2011 alla realizzazione del II convegno interna ­ zionale, con la consapevolezza che "La memoria delle tradizioni rappresenta per tutti e particolarmente per le popolazioni locali e per i cittadini un patrimonio da tramandare nella sua integrità alle future gene ­ razioni".

 

FRANCESCO ANGELELLI Editor, Promotore e Coordinatore scientifico del Convegno Membro del Direttivo e Fondatore Associ azione "Antiche Fornaci di Sfruz"

Questo secondo convegno internazionale sulle stufe ad olle di Sfruz, svoltosi nei giorni dal 1 al 4 settembre 2011 su iniziativa dell’associazione “Antiche Fornaci”, è stata la riconferma dell’importante interesse scientifico e culturale che questo tema riveste. Il Convegno Internazionale è stato, fin dall’inizio, un importante momento nella valorizzazione, nel rinnovamento e nella promozione dello studio dell’antica arte della costruzione delle stufe ad olle. Molti studiosi, coordinati con passione e competenza dal prof. Francesco Angelelli, Direttore scientifico dell’associazione Antiche Fornaci, si sono avvicendati ciascuno secondo la propria specializzazione, parlando dell’arte ceramica a Sfruz e delle relazioni con altri centri a livello nazionale ed internazionale. Durante i giorni del Convegno, il paese di Sfruz è diventato luogo di incontro, di scambio, di studio, sia a livello culturale, sia relazionale. Si è trattato infatti di un periodo di frenetica attività in cui studiosi, paesani, esperti e curiosi hanno contribuito simultaneamente alla riuscita del Convegno e alla diffusione di conoscenze e tradizioni. La popolazione di Sfruz, in particolare, ha avuto la possibilità di ritornare in contatto con un’attività artigianale, quella dei “fornelari”, che purtroppo oggi a Sfruz è stata in parte dimenticata, ma che riveste un notevole interesse culturale e storico. Sappiamo quanto sia importante conoscere il proprio passato, il passato della comunità che ci ha dato i natali, perché una comunità che sa da dove viene sa anche dove andare e diventa capace di edificare il proprio futuro su basi solide attraverso un percorso di consapevolezza che restituisce alle persone identità e senso di appartenenza.

Testi curati dal nostro Segretario  Andrea Biasi:

Antologia di studi che raccoglie differenti contributi storici, artistici ed archeologici sulla Val di Non. Al suo interno è contenuto un contributo dello storico dell'arte Andrea Biasi dal titolo:

 

  •  Le fornaci e i fornelari di Sfruz tra il XVIII e la prima metà del XIX secolo. Studio della fornace di Lodovico Cavosi

 ANAVNION 3, a cura di Andrea Biasi, Alcione, Sanzeno, 2016.

 

Parlare di “stufe ad olle” è come parlare della storia sconosciuta di una moltitudine di persone che nei secoli trovarono rifugio dal freddo pungente degli inverni tirolesi. Se solo potessero parlare, la loro testimonianza varrebbe molto di più di qualsiasi testo storico, perché il loro utilizzo fu talmente vasto da coinvolgere nobili aristocratici fino alle case dei più umili contadini di montagna. Ogni casa di montagna, palazzo o castello delle nostre valli ha conosciuto il calore emanato da queste stufe ed ancora oggi, dopo secoli, alcune di esse riscaldano ancora gli stessi ambienti oppure quelli di coloro che le seppero strappare all’oblio del progresso.

 

 

Contatti: Antiche Fornaci di Sfruz

Piazza Degasperi n°1
38010 Sfruz (Tn)

 

Tel: 0463 536659

Web Editor: Andrea Biasi