Il Censimento della Antiche stufe ad olle prodotte a Sfruz

Questo progetto ha come scopo quello di ridare visibilità e lustro all’antica arte dei “fornelari” del paese di Sfruz. Da quanto, nel lontano secondo dopoguerra, il progresso e il benessere trasformarono in nemiche le testimonianze della vita precedente, figlie della miseria e del duro lavoro, le “stue” e con esse le “stufe ad olle” vennero in massa distrutte o svendute.

Parlare di “stufe ad olle” è come parlare della storia sconosciuta di migliaia di persone che nei secoli trovarono rifugio dal freddo pungente degli inverni tirolesi. Se solo potessero parlare, la loro testimonianza varrebbe molto di più di qualsiasi testo storico, perché il loro utilizzo fu talmente vasto da coinvolgere tutti i ceti, dai nobili fino alle case dei più umili contadini di montagna. Ogni casa, palazzo o castello delle nostre valli ha conosciuto il calore emanato da queste stufe ed ancora oggi, dopo secoli, alcune di esse riscaldano gli stessi ambienti di allora, oppure quelli di coloro che le seppero strappare alla distruzione.

 

La vastità e l’interdisciplinarità a cui farà riferimento questo progetto sono dettate dall’importanza che la stufa, la ricerca del calore, ebbe nell’evoluzione storica delle comunità. Quante decisioni furono prese intorno al calore della stufa, dalle discussioni sui lavori nei campi alle importanti decisioni politiche in un qualche palazzo signorile. Tutto questo sta a dimostrare che non solo la stufa ad olle rappresenta un importante patrimonio culturale, ma si inserisce nell’evoluzione sociale ed economica delle nostre comunità.

 

      Il progetto di censimento, caparbiamente voluto dall’Associazione Antiche Fornaci e dal suo Direttore scientifico il Prof. Angelelli Francesco, porterà alla creazione di un database contenente informazioni dettagliate su ogni stufa censita, permettendo ad appassionati e studiosi di visionare informazioni e fotografie riguardanti queste importanti opere. 

 

Grazie, al contributo di quanti ancora conservano nelle proprie case questa importante memoria storico-artistica tipica nelle nostre vallate sarà possibile avere una documentazione completa delle stufe prodotte a Sfruz. Questa permetterà di comprendere meglio i differenti aspetti della produzione e decorazione delle stufe nel corso degli svariati secoli in cui le fornaci di Sfruz furono attive. 

Partner Finanziatori:

Breve presentazione del progetto e del referente
VADEMECUM-SINDACI.pdf
Documento Adobe Acrobat 477.9 KB

Contatti: Antiche Fornaci di Sfruz

Piazza Degasperi n°1
38010 Sfruz (Tn)

 

Tel: 0463 536659

Web Editor: Andrea Biasi